La rottura di un matrimonio o di una convivenza e tutti i problemi riguardanti l’affidamento e il mantenimento dei figli, necessitano da parte dell’avvocato particolare attenzione e sensibilità, che vada anche oltre l’aspetto esclusivamente giuridico.

Le separazioni, così come i divorzi, possono essere consensuali o giudiziali.

➡️ Nel primo caso i coniugi, che possono essere assistiti dal medesimo legale o da legali diversi, si accordano preventivamente sulle condizioni della separazione e/o del divorzio (mantenimento per il coniuge e/o per i figli, assegnazione della casa coniugale, affidamento dei figli, etc.) e le sottopongono al vaglio del Tribunale.

➡️ Nel secondo caso invece i coniugi, non riuscendo a trovare un accordo sulle condizioni della separazione e/o del divorzio, si rivolgono, assistiti ciascuno da un proprio legale, al Tribunale affinché sia quest’ultimo a determinarle.

Si tratta, in questo caso, di un vero e proprio contenzioso giudiziale tra le parti diretto ad accertare le condizioni della separazione e/o del divorzio.

Non è escluso che nel corso della procedura giudiziale i coniugi possano addivenire ad un accordo e, in tal caso, la procedura da giudiziale si trasformerà in consensuale.

Sei una coppia di fatto e ti devi separare?
Ti devi separare o divorziare?
Hai già in corso una separazione?
Hai già in corso un divorzio?